Categorie

Commenti recenti

    TRUMP SENZA LIMITI

    trump

    Donald Trump, a braccetto con la sua amministrazione, ha approvato l’8 gennaio un provvedimento che priverà circa 200 mila salvadoregni del permesso di lavoro e della protezione dall’espulsione. Tale provvedimento creerà una marea di immigrati irregolari causando enormi disagi anche per i loro figli che si troveranno con dei genitori costretti a vivere nell’ombra, a lavorare in nero o a tornare nel loro paese d’origine. Molti di questi salvadoregni erano entrati negli Stati Uniti grazie ad un programma umanitario che gli garantiva uno status di protezione temporanea in seguito ai terribili terremoti che avevano devastato El Salvador. L’amministrazione Trump, sostenendo che lo stato di calamità di El Salvador sia concluso, ha deciso di espellere dal paese quelli che ormai considera degli ex-rifugiati.

    In teoria il provvedimento potrebbe anche essere corretto, ma risulta, nella pratica, particolarmente crudele. Sia l’amministrazione Bush che l’amministrazione Obama avevano capito che “rispedire” queste persone nel loro paese d’origine fosse un peso insostenibile per El Salvador: lo Stato è in piena crisi economica e ha uno dei tassi di omicidi più elevati al mondo. Espellere centinaia di migliaia di salvadoregni costringendoli a rientrare nel loro paese d’origine non farà altro che acuire la crisi riversando nel paese una mole di disoccupati a cui El Salvador non sarà in grado di fornire alcun aiuto. Inoltre, tale manovra priverà El Salvador delle preziose rimesse che i suoi cittadini inviavano ai familiari rimasti nel paese natale. Nonostante moltissimi di questi salvadoregni gestiscano attività commerciali e abbiano sempre pagato le tasse negli Usa, Trump non guarda in faccia a nessuno e tira dritto. “Make america great again” è il mantra indiscutibile, e non importa se per raggiungere l’obiettivo si debba distruggere qualche centinaio di migliaia di famiglie.

    I commenti sono chiusi.

    Live streaming

    Popolare Network
    Rasta Snob

    …..::::: Facebook Radio Base :::::…..